Comunicato stampa a cura di Firenze Fiera 11/09/2020

Tanta voglia di ripartire con fiducia e ottimismo all’apertura di  FLORENCE TREND, la prima fiera a Firenze post lockdown

 Firenze 11 settembre 2020.  Si è aperta con tanta voglia di esserci e di ripartire con fiducia e ottimismo la prima edizione di FLORENCE TREND, il nuovo salone B2B del Centro Italia dei settori Home Decor e Gift, che prosegue fino a domenica al padiglione Cavaniglia e nelle sale dei Quartieri Monumentali della Fortezza da Basso.

 Una cinquantina le aziende partecipanti, in gran parte italiane, che hanno scelto di presentarsi a Firenze per la prima volta dopo il lockdown con le ultime tendenze e le nuove proposte creative nel campo dell’home decor, articoli da regalo, oggettistica, garden e outdoor.

Per tutti, il messaggio più forte è lo stesso: ripartire con nuove regole del gioco, facendo uno sforzo di sistema e cercando di guardare uniti, con fiducia ed ottimismo, al prossimo futuro.

Ne è convinta Paola Montemaggi, titolare della ditta Montemaggi di Signa, uno dei brand leader in Italia per i complementi di arredo e gli articoli da regalo, il primo a lanciare in Italia la tendenza Shabby country chic. “Abbiamo sempre puntato sul valore dell’innovazione e della ricerca che ci permette di lanciare sempre nuove linee, che rispondono agli ultimi trend di design e lifestyle. Il rapporto dal vivo con il cliente resterà sempre vincente. Proprio per questo abbiamo deciso di venire qua ad esporre, convinti che Firenze con la sua Fortezza da Basso sia la location ideale per eventi come questi”.

E’ originaria di Aubagne, piccolo paese della Provenza vicino Marsiglia, Aulica – Art de la table & Decoration, l’azienda d’Oltralpe che in fiera propone articoli per la casa, decori e articoli da regalo di alta gamma per un target di clientela ricercata e sofisticata. “Non ci siamo mai fermati di fronte alle difficoltà. Il buon andamento dei contatti registrato già in queste prime ore di apertura – spiega Alessio Gorati, responsabile per il mercato italiano – è la prova calzante che è possibile organizzare e partecipare ad una fiera in assoluta sicurezza”.

L’eccellenza tutta italiana di diffusori di ambiente con bastoncini in pregiatissimo bamboo, lampade catalitiche, spray e profumatori per l’auto prodotti da estratti di fragranze di frutti, fiori, olii e resine è la proposta di Erbolinea, azienda di San Severo in provincia di Foggia che con più di 25 anni alle spalle, esporta in 14 paesi, in Europa, Giappone, Emirati Arabi, Nigeria, ecc.

“Sono stati mesi difficili ma stimolanti in quanto hanno spinto molte aziende ad avviare un processo di rinnovamento e riposizionamento nel mercato globale – il commento di Alberto Natali, Responsabile Acquisti della Dino Bianchi di Castellare di Pescia, un’azienda italiana con 40 anni di esperienza nel mercato dei fiori artificiali, fiori secchi, decorazioni, complementi d’arredo, addobbi natalizi, pasquale e per tutte le ricorrenze.

Si respira un’aria positiva nello stand di Artecornici design che nel laboratorio artigianale di Scandicci dal 1967 realizza cornici personalizzate di alta qualità, utilizzando legni pregiati e vari tipi di finiture, laccature e invecchiature di alto pregio, offrendo una vastissima scelta di modelli anche per specchiere realizzate su misura. “La componente umana rimane fondamentale e siamo felici di ripartire qua da Firenze”.

La mostra è aperta fino a domenica con orario dalle 9,30 alle 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per offrirti il miglior servizio possibile utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l’uso.